Al gala’ benefico Luis Franciacorta si e’ parlato di business solidale e di reinserimento delle vittime di violenza

Si è tenuto mercoledi 5 ottobre, presso il ristorante Pio Nono di Erbusco (Bs), il Galà benefico Luis Franciacorta, a favore del progetto “Piccoli Ospiti” di Fondazione Pangea. Progetto che ha lo scopo di accompagnare a nuova vita le donne Vittime di violenza domestica e i loro figli, spesso innocenti Vittime di di quanto accade tra mamma e papà.
Business solidale, come nei paesi anglosassoni, e aiuti concreti al terzo settore per sostenere il percorso di recupero delle donne Vittime di violenza domestica e dei loro figli. Parte della vendita dei cadeaux natalizi presentati nel corso della serata, servirà per supportare il progetto “Piccoli Ospiti”, l’iniziativa di aiuto realizzata da Fondazione Pangea Onlus.
Tra i presenti alla serata Cristina Chiabotto, Claudio Brachino, Claudia Peroni, Jennifer Vargas Antela e l’attivista Barbara Benedettelli.
Un progetto che abbiamo scelto con attenzione – afferma Adriano Marchina, direttore commerciale della Cantina Le Due Querce che produce lo spumante di nicchia Luis Franciacortasia alla competenza e affidabilità di Pangea, l’ente che lo realizza, sia alla gravità di un fenomeno che sembra tristemente in crescita e che è spesso sottovalutato, come quello dei bambini che sono costretti ad assistere alla violenza in famiglia rimanendone psicologicamente feriti. Siamo quindi felici di dare parte del ricavato della vendita dei cadeaux natalizi a Pangea Onlus, certi che saprà fare un grande lavoro per migliorare la loro vita futura.

Le piccole Vittime della violenza assistita in Italia, secondo il rapporto Istat pubblicato nel 2015 i dati di una indagine condotta tra maggio e dicembre 2014: il numero di violenze domestiche a cui i figli sono stati esposti è del 65,2%, quota in salita rispetto al 60,3% del rapporto 2006.

I dati sono allarmanti – afferma Luca Lo Presti, Presidente di Fondazione Pangea Onlussono davvero molti i bambini che dopo aver subito violenza o avere assistito per esempio all’omicidio della madre da parte del padre, si ritrovano nel buio più totale. E orfani. Ci sono casi in cui un bambino che ha appena visto ammazzare sua madre viene preso e portato in un istituto. Cosa succede nella mente di questo bambino? Che adulto sarà? Ecco, noi interveniamo qui. Diamo assistenza piscologica e legale a queste famiglie spezzate, seguiamo i superstiti da vicino arrivando a prendercene carico anche personalmente. Ma per fare tutto questo servono soldi e fino a che non è lo Stato a darceli ci affidiamo a imprenditori sensibili e attenti alle più allarmanti problematiche sociali”.

La saggista e attivista per i diritti delle Vittime dei reati contro la vita Barbara Benedettelli, ha raccontato come ci si trovi spesso nella situazione paradossale per cui si opera perché il reo segua un precorso di reinserimento in società, mentre ci si dimentica che anche le Vittime necessitano di un percorso di reinserimento. Perché la loro vita, dopo la violenza subita o vissuta di rimbalzo, cambia drasticamente. E non possono uscirne da soli, quindi siano benvenute associazioni come Pangea e aziende illuminate che sostengono sistematicamente il terzo settore”.

Durante la presentazione della serata, condotta da Cristina Chiabotto, è intervenuto anche il direttore di VideoNews Mediaset Claudio Brachino, che ha raccontato alcuni fatti recenti di cronaca in cui sono coinvolti i bambini e ha elogiato l’impegno dell’imprenditoria italiana nel sostenere il terzo settore, attraverso la redistribuzione di parte del ricavato delle vendite. “Un fenomeno – afferma Brachino -. che nei paesi anglosassoni è la norma e che rafforza l’opera di chi, sul territorio e accanto alle Istituzioni, segue da vicino chi si trova in difficoltà.

Lo spumante Luis Franciacorta è prodotto dalla emergente Cantina Le Due Querce, che opera in maniera tradizionale e con particolare attenzione all’ecosostenibilità, ma anche alla solidarietà. Non solo business fine a se stesso, ma anche amore per la propria terra – con vigneti che hanno 60 anni e una grande concentrazione in antociani, flavonoidi e flavoni, che conferiscono aromi unici – e attenzione verso la realtà sociale. Non è infatti la prima volta che Cantina Le Due Querce, grazie alla vendita degli spumanti Luis Franciacorta, sostiene Onlus o progetti di sensibilizzazione su tematiche sociali di grande interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *